notizie
Home news & social News

notizie

news da BARBADOS

Ho ricevuto notizie fresche fresche dal "BAR",riguardo i nostri amici.

Pare che la ditta BJVANBONZ stia lavorando duramente sulle onde davanti casa del Pizzi con vento forte, sole ed una trentina di gradi.

BHA!!! Tutto sommato quasi come qua.... 

p.s.

Crepiamo di una sana invidia,divertitevi pensando ogni tanto a noi sotto la neve. Qui e' 12 ore di fila che bufa.

 

I NUOVI ARMADIETTI

Ciao a tutti!
Nella serata del, 19 gennaio, il direttivo si e' riunito per pianificare gli imminenti lavori di ristrutturazione interna.
Erano presenti: Neri C. ,Muccioli G.L. ,Drudi I. ,Ruffilli A. Bonci C. ,Suriano U. ,Milella L.
Dopo un'attenta analisi ne consegue che.
Sgomberato il locale, e dopo aver fatto:
demolizione,pulizia,tinteggiatura interna ed impianto d'illuminazione, si dovranno ricostruire i vani di rimessaggio.
Esaminando come realizzare i nuovi posti surf, abbiamo preso in considerazione due ipotesi.
Prima ipotesi:
Utilizzando materiali economici, vedi i tre posti di prova(Luca,Napo e Simone),il costo di ciascun vano e' abbastanza basso circa 40euro.
Le strutture dei posti surf, pero' in inverno sono soggette alle condizioni estreme del bunker.
La grande umidita',"imbarca" il legno non trattato, e fa proliferare muffa in quantità. Nessuno lo puo' dire, ma di sicuro la durata delle strutture sarebbe inferiore a quella degli attuali armadietti.
Utilizzando,invece, materiali preparati all'uso per esterno(legno autoclavato e rete zincata),ovviamente, si va su qualcosa del 40/50% di più' costoso del normale legno,ma di sicuro più' durevole e definitivo.
Si e' deciso quindi di seguire questa seconda soluzione,onde non dover,a distanza di tre o quattro anni rifare il tutto come gia' successo per i loculi porta kite.
Il costo del materiale,per il vano finito, legno+pareti in rete zincata e' di circa 70/80 euro cad.
Tale cifra porta ad un budget totale, che manderebbe inevitabilmente in rosso il bilancio annuale.
Al momento non possiamo permetterci di rimanere a secco completamente, e dobbiamo arrivare a marzo/aprile per ritirare le quote 2012.
Nella discussione abbiamo valutato piu' soluzioni:
Aspettare le quote stagionali,ma poi si fa caldo e come si fa a lavorare,e se fa vento?
Si potrebbe anticipare il pagamento della stagione 2012,ma diventerebbe un casino,anche perché' poi la spesa riguarda i soli soci con posto interno.
Non e' poi corretto fare gravare la spesa anche ai soci che non hanno il posto dentro.
Abbiamo quindi deciso di "comprarci" gli armadietti,mettendo 100 euro cad.
Non dimentichiamoci che nei lontani anni 80/90 anche i vecchi armadietti furono fatti e comprati da ciascun socio.
Con i tempi che corrono  e' brutto dover chiedere del denaro extra ma,e' altrettanto brutto, pagando la quota annuale,
dover usufruire di attrezzature ormai arruginite e fatiscenti,che sporcano le cose e possono essere pure pericolose.
Ed e' brutto sentire sempre lamentele perche' l'armadietto e' rotto etc.etc.
Ci sembra perciò che sia giunto il momento.
Il nostro intento e' quello di rendere più' funzionale il bunker,eliminando il casino cronico che regna al suo interno.
Si vuole creare uno spazio più' ordinato ben illuminato e riscaldato dove poter chiaccherare,fare manutenzione all'attrezzatura etc.
Mettere nuove rastrelliere per i SUP visto che sono in aumento.
Per non parlare poi dei piccoli bunkeristi,sempre più' numerosi che si infilano ovunque.
Pensiamo anche, che alla fine dei lavori se avanza della cassa, questa verra' ridistribuita scalandola sulla quota del nuovo anno.
Fatta quindi questa ampia premessa,il direttivo chiede ai soli soci con posto interno la somma di 100 euro per dare il via all'opera.
Da consegnare entro la fine di questo mese.
Siamo disposizione per qualsiasi cosa.

 

Ristrutturazione interna del BUNKER

2012_bunker

 

L'opera di ristrutturazione interna del bunker,consiste nella demolizione di tutti gli armadietti interni al rimessaggio,in quanto ormai totalmente arrugginiti e fatiscenti,verniciatura e rifacimento dell'impianto luci.
I posti surf verranno riposizionati lungo il perimetro del vano, per permettere una maggiore areazione con uno sfruttamento migliore del locale.
Non ci sara' piu' l'armadietto e rastrelliera,ma un vano unico sviluppato in verticale dove alloggiare le proprie attrezzature.
Quasi sicuramente il vano consistera' da due montanti in legno con pareti in rete zincata(o simile),senza alcuna chiusura frontale.
Verra' lasciata a ciascun socio la possibilita' di personalizzare il posto a suo piacimento.
Verra' pure ampliata la zona di rimessaggio delle tavole da SUP visto il loro incremento.
Noi del direttivo,ci aspettiamo la massima collaborazione di ognuno, nello sgombero.
Per ogni chiarimento in merito siamo disposizione.
Prima facciamo, meno disagio avremo.

 

 

..DAL BRASILE "GRANDE LAURA"

Da quel che vedo, mi sa tanto che serva un posto kite in piu' nel bunker.......

Pronti?? Partenza e  via!!!!!!!!

2011_angelo_bra_foto3

BRAVISSIMA!!!!

2011_angelo_bra_foto4

...e cantando "scendo giu' dal ciel",

2011_angelo_bra_foto1

ecco a voi BABBO NATALE!!

2011_angelo_bra_foto2

 

 

 

Tonno a riva

Guardate qua! Mentre facevo un po' di kitecam, ho beccato  un tonno in mezzo ai kiters:

2011_bunker_kitecam08

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>
Pagina 2 di 9